..
La fondazione
..
Il Dispensario antitubercolare di Bellinzona e Valli – questa la sua prima ragione sociale –
costituitosi nella forma giuridica di Associazione nel 1928, trovò all'inizio sede nei locali che
il Municipio di Bellinzona gli mise a disposizione nei locali della "Posta vecchia".
Compito prioritario di allora fu quello di coordinare la lotta contro la tubercolosi nella giurisdizione.
L'attività del Dispensario, in particolare sotto l'entusiastica guida dell'indimenticato dr. Peppo Casella, si consolidò gradualmente sempre adattandosi alla celere evoluzione della medicina e delle istituzioni sociali pubbliche e private.
Il crescente sviluppo dell'attività dispensariale portò, nel 1956, all'istituzione di una Fondazione,
ai sensi degli art. 80 e sgg. CCS., che l'anno successivo poté inaugurare la nuova sede di Via Claudio Pellandini.
La fondiaria, adottata il 6 marzo 1956, ha confermato lo scopo del Dispensario di "tradurre in atto tutte le misura atte a garantire la cura e la profilassi della tubercolosi".
Nel 1989 un'interessante operazione di permuta immobiliare ci permise di entrare in possesso dello stabile in Viale Franscini 16, che oggi è diventato un centro sociale di primaria importanza per la Città e la sua regione. In esso trovano sede. oltre ai nostri servizi, i recapiti della Lega polmonare ticinese e della Croce Rossa.
.. Nel frattempo la necessità di un aggiornamento della nostra tipologia operativa ci aveva imposto un'importante revisione del nostro statuto, approvata dall'autorità di vigilanza sulle fondazioni e messa in vigore nel 2000.
In particolare il riveduto articolo 2, dal marginale "scopo" ci obbliga a "mettere in atto per le regioni di Bellinzona, Riviera, Blenio, Leventina, Valli Mesolcina e Calanca, tutte le iniziative e i provvedimenti atti a garantire la profilassi e la cura della malattie polmonari e la tubercolosi".
Di recente presso il nostro Dispensario non sono stati segnalati casi di tubercolosi. Prioritario rimane comunque sempre poter garantire all'autorità con atonale una prontezza di prestazione, soprattutto in momenti in cui, per l'accresciuta mobilità della popolazione, il pericolo di possibili contagi non è sicuramente debellato.
Invitiamo cortesemente chi ci ha seguiti fin qui a voler prender conoscenza di quanto esponiamo specificatamente più avanti.
Concludendo è doveroso sottolineare come i positivi risultati ultimamente conseguiti sono in buona parte dovuti all'ottima collaborazione che il dr. Franco Quadri, membro del nostro Consiglio di Fondazione, ci assicura con il servizio di pneumologia che egli presiede presso l'ospedale regionale di Bellinzona e Valli.
..
..
..

Consiglio di fondazione

Presidente
Dr. Franco Quadri, Bellinzona

Membro
Avv. Michela Celio-Kraushaar, Bellinzona

Membro
Sig.ra Vittorina Franchini, Carasso

Membro
Lic. eoc. Michele Morisoli, Monte Carasso

Membro
Dr. Clemens Truniger, Bellinzona

 

Membro
Avv. Mattia Pontarolo

..

Personale

Infermiera
Maria-Luisa Aimi

 


Segretaria

Laura Franchini

..
..
..
Collaborazioni:
  • Lega Polmonare Ticinese
  • Lega Polmonare Svizzera
  • Servizio di Pneumologia, ospedale regionale Bellinzona e Valli
  • Servizi di Assistenza e Cura a Domicilio di Bellinzona e delle Tre Valli
  • Sezioni Samaritani del Bellinzonese, delle Tre Valli e della Mesolcina
..
Dispensario per le malattie polmonari e la tubercolosi di Bellinzona e valli

Viale Stefano Franscini 16
6500 Bellinzona

T. 091 825 86 44

mail

Presenze:
Giovedì  8:00 - 11:30